Regione Campania

Tangenziale di Napoli. Arrivano le rassicurazioni sulla sicurezza da parte della società

I lavori sul viadotto Capodichino potrebbero terminare anche prima di Natale, ma nessun problema sussiste allo stato sul versante della sicurezza. Lo ha dichiarato oggi, durante una riunione della commissione Infratrutture, presieduta da Nino Simeone, l’amministratore delegato della società Tangenziale, Riccardo Rigacci, che ha illustrato i dettagli delle attività in corso e annunciato che dovrebbero terminare entro la fine dell’anno. Nel frattempo la società ha concluso un accordo con i sindacati per l’adozione della procedura di cassa integrazione. Il direttore generale Attilio Auricchio ha chiarito che la comunicazione al Comune dell’inizio dei lavori e della chiusura di una corsia del viadotto è stata fornita in via successiva e non preventiva da Tangenziale, con la quale esiste ora un tavolo permanente che proseguirà fino al termine degli interventi. [CONTINUA A LEGGERE]

Regione Campania

Sopralluogo della commissione scuola al Novara-Cavour per verificare l’avanzamento dei lavori

Venti giorni dopo l’incontro con il dirigente scolastico e l’assessore della Municipalità 3, la commissione presieduta da Luigi Felaco si è recata al plesso Cavour di via Nicolardi per verificare l’avvio dei lavori necessari alla scuola per recuperare le aule interdette all’uso e i bagni chiusi che hanno causato l’avvio dei doppi turni. Poche le attività svolte fino a questo momento, nonostante l’impegno della ditta affidataria dei lavori di assicurare contemporaneamente i lavori anche alla scuola Scudillo. La commissione ha quindi deciso di convocare il direttore dei lavori per ottenere assicurazioni sul rispetto dei tempi indicati per la consegna delle prime aule su un totale di sedici da recuperare. [CONTINUA A LEGGERE]

Regione Campania

Universiadi. Oggi sopralluogo al collana e al Virgiliano

Continua la serie di visite della commissione presieduta da Vincenzo Moretto agli impianti sportivi inseriti nell’elenco delle strutture delle Universiadi 2019. Allo stadio del Vomero erano presenti i tecnici dell’Agenzia Regionale Universiadi e i rappresentanti del concessionario Giano che hanno illustrato gli interventi effettuati e riepilogato quelli da realizzare. Al Virgiliano, meta a maggio del primo sopralluogo della commissione, è stato verificato il completamento di tutti i lavori programmati [CONTINUA A LEGGERE]