Clemente: “La camorra è un lupo cattivo che divora i lieto fine”

camorra




C’è un ragazzo di pietra dove ieri era seduto un ragazzo di carne, ossa e sogni. No, non è una favola e no, quella statua non serve per addormentare i bambini, semmai per svegliare gli adulti e, perchè no, i nostri bimbi sperduti.
Nessuna fata riporterà Genny in vita, nessun cavaliere arriverà a salvarci. Ma come nelle favole il cattivo perderà, perchè saremo noi a sconfiggerlo.

La camorra è un lupo cattivo che divora i lieto fine

Non scomparirá per magia, ma grazie all’impegno di tutti noi.
Lo dobbiamo a Genny Cesarano ed a troppi altri.
Oggi è l’anniversario di quel tragico giorno ed io, noi, la città non dimentica.
Seminiamo e con enorme energia ci impegniamo nel nostro ruolo, nella consapevolezza che #scuola, #lavoro, #cultura e #partecipazione sono le “bacchette” (non quelle magiche delle fate) ma quelle della politica, delle istituzioni e della cittadinza da utilizzare.
Il diritto di essere una generazione senza la violenza del sistema, della malavita.
Il diritto di camminare e giocare per strada sicuri.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*