Volla, De Luca (PaP): “Abbassiamo le bollette dell’acqua per i nostri concittadini”

Oggi il Consiglio di Distretto Sarnese Vesuviano dell’Ente Idrico Campano è chiamato a esprimersi sulle tariffe GORI.
​Abbiamo le tariffe più alte della regione, solo nell’anno in corso c’è un rincaro del 2,4% e tra il 2012 e il 2019 si è registrato un +70%. L’anno scorso il Consiglio di Stato ha stabilito che, nel periodo 2012-2015, Gori ha aumentato le tariffe in modo illegittimo.

Servizio scadente

Gli introiti di Gori sono passati da 120 a oltre 210 milioni, nonostante un servizio spesso scadente e investimenti insufficienti che, in larga parte, continuano ad essere finanziati attraverso soldi pubblici (in ultimo PNRR- React Ue).
Al Sindaco Giuliano Di Costanzo – Sindaco di Volla, a tutti i consiglieri del Distretto Sarnese Vesuviano chiedo di fare fronte comune per abbassare le tariffe dei cittadini e bloccare aumenti futuri.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*