Castel Capuano, due giornate in memoria del professor Giuseppe Tesauro

giuseppe

Si sono tenute nelle sedi dell’Università Federico II e della biblioteca di Castel Capuano, le due giornate in memoria del professor Giuseppe Tesauro, illustre giurista napoletano, ad un anno dalla sua scomparsa. Tra i primi studiosi del diritto dell’Unione europea, Tesauro ha rivestito prestigiosissimi incarichi istituzionali, fino a diventare presidente della Corte Costituzionale. In due giorni i lavori hanno ripercorso la sua vita accademica e istituzionale, con interventi di amici e colleghi che hanno sottolineato la figura del giudice costituzionale e dell’avvocato. Il convegno è stato organizzato da allievi e colleghi (Antonio Tizzano, Patrizia De Pasquale, Fabio Ferraro, Roberto Mastroianni), dall’Università Federico II e dall’Associazione italiana studiosi del diritto dell’Unione europea, fondata dallo stesso Tesauro e di cui fu il primo presidente.

Protagonista indiscusso

“Tra i meravigliosi ricordi che custodisco del Prof. Giuseppe Tesauro – ha dichiarato l’avvocato Francesco Avolio – spicca quello che è stato per molti anni protagonista indiscusso e responsabile scientifico dello stage di diritto dell’Unione Europea intitolato ad Andrea Cafiero e organizzato dalla nostra commissione di diritto dell’Unione Europea dell’Ordine degli Avvocati di Napoli. Ci vorranno molti anni per comprendere lo straordinario contributo che il Prof. Avv. Giuseppe Tesauro ha dato allo sviluppo del diritto dell’Unione Europea e alle Istituzioni europee in tutti i ruoli importanti che ha ricoperto, Professore, avvocato generale, giudice costituzionale, Presidente dell’autorità garante della concorrenza e del mercato eppure a lui e a noi piace ricordare quello di Avvocato che lo ha accompagnato in tutta la sua straordinaria carriera e di maestro di un pensiero libero e coraggioso, di uno straordinario entusiasmo per le istituzioni europee che ci ha trasmesso e che porteremo alle future generazioni. Un ultimo ricordoè quello del Congresso dell’Unione degli Avvocati Europei del 2019 organizzato dalla nostra Delegazione Napoli e Campania nella splendida cornice di Palazzo Reale a Napoli dove ha accolto con grande orgoglio partenopeo i colleghi di tutta Europa venuti a Napoli. Siamo grati per avere avuto lo straordinario privilegio di dialogare con lui e di ascoltarlo, ci ha arricchito con la sua sola presenza e con il suo esempio umano e professionale di straordinaria umiltà e saggezza”

 



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*