Zio Rocco lancia la brioche pandoro senza glutine: morbida e gustosa come l’originale

brioche

Per accontentare proprio tutti i palati il pastry chef Rocco Cannavino inaugura la nuova linea di prodotti gluten free nei suoi Zio Rocco Lab Store. E per farlo a deciso di puntare su uno dei lievitati più amati: la brioche pandoro.

«Quando 2 anni fa abbiamo iniziato a lavorare a questo prodotto, ci siamo posti l’obiettivo di ottenere le stesse caratteristiche di quelli della nostra gamma, ovvero morbidezza, gusto e consistenza», spiega Rocco.

 

Il risultato è un prodotto artigianale che nonostante sia privo di glutine ha tutti i requisiti di un piccolo lievitato d’eccellenza. Per evitare la contaminazione con gli altri prodotti verrà chiuso singolarmente in una bustina ermetica. «L’impasto non avendo contatto con l’aria, primo nemico per un lievitato, resterà così fresco, soffice e buono anche dopo 24 ore», assicura Zio Rocco.


Celiaci

Come dimostrato da un video esperimento pubblicato sui suoi social (www.instagram.com/tv/CacAGd4D0IW), questo nuovo prodotto non differisce nel gusto dall’originale, regalando così ai celiaci l’opportunità di non doversi più accontentare di sapori lontani da quelli classici. Sparendo la farina troviamo amido di mais, amido di riso, fecola di patata, farina di soia, latte senza lattosio e farina di piselli.

Sarà disponibile nei due store a Napoli e Pomigliano d’Arco in tre gusti: vuoto, al pistacchio e al cioccolato gianduia. «Volevamo finalmente rompere questo tabù per cui chi è celiaco deve sempre accontentarsi di prodotti per la maggiore parte industriali, congelati, e poco invitanti».

Grazie a questo ennesimo esperimento vincente, Zio Rocco si attesta tra i pastry chef che elevano il mondo dei piccoli lievitati a prodotto gourmet.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*