Napoli, Polizia Municipale: sequestrati giocattoli non conformi alle direttive CE

napoli

Gli Agenti dell’ Unità Operativa Polizia Investigativa Centrale, dopo aver acquisito una formazione specifica attraverso la partecipazione al progetto di formazione GOAC (Gruppo Operativo Anti Contraffazione) in collaborazione con l’ANCI ed il Ministero dello Sviluppo Economico, hanno individuato in alcuni esercizi commerciali, nella zona orientale di Napoli, la vendita dei Pop-it (tavola giocattolo colorara con pallini per esercitare il tatto dei bambini ed anche come antistress) realizzati in difformità dalle normative europee.

1000 confezioni

I prodotti circa 1000 confezioni venivano sequestrati e sottoposti ad analisi per valutarne la composizione chimica del materiale e dei coloranti in assenza della certificazione del marchio CE oltre alla valutazione della pericolosità per l’uso da parte dei bambini. Gli esercenti venivano verbalizzati ai sensi del D. Lgs.vo 11 aprile 2011, n. 54, in attuazione della direttiva 2009/48/CE sulla sicurezza dei giocattoli, con una sanzione da 1.500 a 10.000 euro oltre al sequestro dei prodotti finalizzato alla successiva distruzione.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*