Il Presidente di Confimi Industria Campania incontra gli studenti della Parthenope

campania

“Mi auguro che i ragazzi che si formano in Campania possano immaginare un futuro lavorativo nella loro regione”. E’ quanto ha sottolineato il Dott. Luigi Carfora – Presidente Confimi Industria Campania, intervenuto al seminario promosso dall’Università Parthenope su ’Il ruolo delle reti d’impresa per lo sviluppo imprenditoriale, competitivo e inclusivo, delle PMI e del territorio’

Inclusione

“La Confimi – ha proseguito il dott. Carfora – sta portando avanti un lavoro di inclusione delle parti sociali, perchè non basta solo il coinvolgimento del tessuto imprenditoriale per creare nuova occupazione ed in questo il ruolo dell’Università è fondamentale per fornire ai giovani una buona preparazione da poter mettere a disposizione di una comunità intera.  Anche le istituzioni regionali e nazionali devono recuperare il ruolo ormai perso da tempo, di essere guida ed accompagnamento delle aziende, le multinazionali sono sempre più forti delle realtà imprenditoriali locali. Difendiamo il made in Italy”.

 

“Un altro allarme – ha concluso il presidente di Confimi – è quello legato alla contraffazione, dobbiamo difendere il prodotto italiano. Abbiamo i dati sulla contraffazione che avviene sul territorio nazionale invece fuori dai confini italiani vengono diffusi prodotti contraffatti ma che portano marchi italiani e questo crea un danno all’economia italiana. E’ un problema al quale il Governo italiano deve assolutamente dare risposte”.


 

Il seminario – promosso dai professori Raffaele Fiorentino e Antonio Thomas – rientra nell’ambito dell’innovativo corso di studi in ‘Fashion, Art and Food Management’ che offre una formazione trasversale nella gestione manageriale dei settori di Eccellenza del Made in Italy, individuando potenziali percorsi sinergici con il Turismo.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*