Clemente: “Il messaggio del nostro Santo Padre ci avvolge sempre con la sua dolcezza e il suo coraggio”

santo

Oggi, in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù, Papa Francesco ci invita a guardare nelle visioni notturne, avere occhi luminosi anche dentro le tenebre, non smettere di cercare la luce in mezzo alle oscurità che portiamo nel cuore e vediamo attorno a noi.
Ci esorta ad alzare lo sguardo da terra, verso l’alto, per vincere la tentazione di rimanere stesi sui pavimenti delle nostre paure, di rinchiuderci nei nostri pensieri a piangerci addosso.
Stare in piedi mentre tutto sembra andare a rotoli.

Sono belle le parole di Papa Francesco che invita noi giovani a mordere la vita!

Essere costruttori in mezzo alle macerie”, coraggiosi nell’andare “controcorrente”, “senza scorciatoie, senza falsità”.
Ci sprona ad essere sognatori coraggiosi, liberi, autentici, con la passione della verità.
Perché questo fa chi sogna: non si lascia assorbire dalla notte ma accende una fiamma, una luce di speranza che annuncia il domani.
“Sognate, siate svelti e guardate al futuro con coraggio. Fate chiasso, perché il chiasso vostro è il frutto dei vostri sogni”.
Il messaggio del nostro Santo Padre ci avvolge sempre con la sua dolcezza e il suo coraggio.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*