Clemente: “Un lavoro importante e difficile è stato fatto”

clemente

Il percorso che ci aspetta nei prossimi anni, che parte #oggi con l’approvazione del bilancio consolidato è una maratona che ci vede tutti coinvolti. Per questa corsa le scarpette adatte, che ci permettono di dare il via a questa lunga e necessaria sfida, ce le ha date la precedente amministrazione, con un atto di valore e di grandissima responsabilità approvato oggi in aula.

Lavoro difficile

Per fare un salto di qualità è necessario porre fine a quella stagione politica cittadina che votava i provvedimenti per partito preso, un’opposizione ed un’attività politica a discapito della città, in coerenza solo con l’indicazione del gruppo politico di riferimento.
Nel mio intervento in aula ho auspicato per questo, con forza: l’approvazione di tutti i Consiglieri del bilancio consolidato, approvato il 30 settembre, prima del voto del 4 ottobre, per senso istituzionale, per bontà dello stesso, per la consapevolezza delle cose positive che da esso derivano, come le assunzioni che ne verranno.
La stessa bontà e necessità per la quale il Sindaco Manfredi l’ha presentato all’aula.
Un lavoro importante e difficile è stato fatto.
Voglio per questo ringraziare chi ha contribuito alla realizzazione di quest’atto: dalla già assessore al bilancio Rosaria Galiero, la giunta di cui ho fatto parte, congiuntamente agli uffici comunali, dirigenti e collaboratori dell’ente impegnati.
Non possiamo dimenticare che questo è un atto riferito all’anno 2020 in cui si è manifestata la pandemia, che ha prodotto effetti economici durissimi per tutte le aziende, così come per le private anche per le pubbliche, quindi anche per questo un atto di resistenza, di resilienza, di forza, nonostante le tante oggettive difficoltà, della nostra amministrazione e delle partecipate.

Per questo dico: ragionare meno per partito preso e più per il bene della città

Meno per battere il “nemico” politico di turno e più per tenere alti i temi e la qualità della politica cittadina per portare risultati ai nostri concittadini .
Nella scorsa stagione politica ha avuto una fortissima e positiva centralità l’esperienza dei #benicomuni.
Il bilancio è un bene comune e spero vivamente che venga mantenuto pubblico, alto e qualificato il dibattito in città sul debito e che ci sia la volontà da parte anche del sindaco Manfredi di proseguire e dare continuità a questa visione, nonchè ad esperienze importanti, autonome ed innovative, come la Consulta sul debito pubblico istituita dalla precedente amministrazione.
Consulta presieduta dal professore Paolo Maddalena, al quale voglio rivolgere sentitamente il ringraziamento come amministratrice e come cittadina, per l’importantissimo lavoro fatto insieme a tutti i componenti della stessa.
Il cuore di questo bilancio consolidato sono le #partecipate.
Vigileremo affinché non ci siano iniziative di privatizzazione delle stesse ma diventino il motore e la linfa vitale dei futuri bilanci, della vita economico finanziaria del nostro ente, valorizzando soprattutto il patrimonio più grande che esse hanno: ovvero i loro lavoratori.
Foto Sergio Siano



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*