Fiorito: Il rilancio di Napoli deve partire dal basso”

differenziata

Ferruccio Fiorito, candidato al Consiglio comunale di Napoli nella lista “Catello Maresca Sindaco”, ha rilasciato la seguente dichiarazione

 

“Il rilancio di Napoli deve partire dal basso: ognuna delle 10 Municipalità cittadine ha le proprie criticità e le proprie vocazioni da tutelare e valorizzare. Il Sindaco deve porre, tra le priorità dell’azione di governo, un Grande Progetto di rilancio per ogni Municipalità. Bisogna renderle protagoniste e partecipi dello sviluppo. Finora sono state mortificate o ignorate dai grandi programmi di investimento”.

Pari dignità

“Tutti i quartieri di Napoli (Arenella, Avvocata, Bagnoli, Barra, Chiaia, Chiaiano, Fuorigrotta, Mercato-Pendino, Montecalvario, Miano, San Giovanni a Teduccio, Pianura, Piscinola, Poggioreale, Zona industriale, Zona Porto, Ponticelli, Posillipo, San Ferdinando, San Giuseppe, San Lorenzo, San Pietro a Patierno, Scampia, Secondigliano, Stella, San Carlo all’Arena, Soccavo, Vicaria, Vomero) devono avere pari dignità e pari considerazione, per difendere e promuovere la loro storia e le loro potenzialità.  Basta emarginazione sociale, basta con le discriminazioni o, peggio ancora, con le inutili distinzioni tra Centro e Periferia. Napoli rinasce se si rilanciano i suoi quartieri. Con Catello Maresca Sindaco e con la collaborazione dei Presidenti eletti ed attivi sul territorio, definiremo un programma concreto di interventi: uno per ogni Municipalità”.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*