PaP sarà presente alle prossime elezioni amministrative di Napoli

napoli

T’immagini portare in politica qualcosa di nuovo? A Napoli ce la possiamo fare!
Avevamo promesso che non saremmo rimasti a guardare la nostra città divorata dal debito, dai tagli agli enti locali, dai cattivi servizi, da poteri imprenditoriali e criminali che sfruttano persone e ambiente, dall’emigrazione che spinge troppi giovani a cercare fortuna altrove…
Non saremmo rimasti a guardare dopo un anno di pandemia in cui siamo già stati spettatori di una catastrofe, in cui le differenze sociali sono aumentate, in cui hanno inventato un governo come quello di Draghi, interessato solo a fare gli interessi di ricchi, multinazionali, speculatori.

Presenza sul territorio

In questi mesi abbiamo distribuito pacchi alimentari e tenuto sportelli sociali, portato avanti una battaglia contro il lavoro nero e per una gestione pubblica di Napoli Sotterranea, abbiamo dato risposta al problema delle “multe pazze” al centro storico o sostegno ai lavoratori della Whirlpool e di altre aziende, siamo intervenuti sull’ambiente, che siano i parchi come Floridiana e Villa Comunale, lo Scudillo oppure Napoli Est… Ci siamo mobilitati per la sanità pubblica e contro la cattiva gestione della pandemia, con diversi presidi nei pressi degli Ospedali e delle Asl della nostra città. Ci siamo attivati per la scuola, per i presidi culturali nei nostri quartieri e per un trasporto pubblico funzionante, in prima linea contro la privatizzazione dell’Anm e il fallimento di Ctp.

Ovunque abbiamo toccato con mano che c’è voglia di riscatto, abbiamo conosciuto persone che hanno idee per questa città, che non si sentono rappresentate, che vogliono prendere parola. E insieme a loro abbiamo lanciato un appello il 22 febbraio, “NON RESTIAMO A GUARDARE”, che ha raccolto tanta partecipazione, sfociata nella grande assemblea alla Galleria Principe del 5 marzo 2021.

Di lì siamo tornati nei quartieri, aprendo assemblee popolari come a Soccavo, iniziando confronti con movimenti, associazioni, organizzazioni politiche e sociali. Una campagna diversa dai politici di professione, perché mentre gli altri parlano, noi ascoltiamo. Mentre gli altri mettono al centro la loro persona, noi mettiamo al centro la collettività. Mentre gli altri stanno sui social, noi stiamo per strada.


Adesso è venuto il momento di tirare le somme di questo percorso. Mancano quattro mesi alle elezioni e dobbiamo iniziare a farci sentire. Perché davvero abbiamo la possibilità di portare nella politica napoletana qualcosa di nuovo. Un pezzo di mondo che non è mai stato dentro il Consiglio Comunale. Possiamo fare qualcosa che può dare una scossa a livello nazionale, che può consentire a migliaia di persone, soprattutto giovani, di appassionarsi alla politica, di controllare dal basso, di partecipare attivamente. Bisogna però avere il coraggio di crederci e di osare, di immaginare e di lavorare per questo obbiettivo.

 

Noi ci siamo

Saremo in campo alle elezioni del comune e delle municipalità con una nostra lista, per far entrare le lotte, la solidarietà, il mutualismo, le migliori persone che questa città ha saputo esprimere in termini di pulizia e generosità, dentro il Palazzo. Con quale candidato sindaco, con quali altre forze, con quali candidate e candidati, questo lo decideremo come sempre insieme alle nostre iscritte e iscritti nei prossimi giorni.

Intanto invitiamo tutte le cittadine e tutti i cittadini, le forze politiche e sociali che vogliono costruire un’alternativa reale al centrodestra e al centrosinistra, tutti coloro che sono rimasti profondamente delusi dalla deriva del M5S o di altre componenti della nostra città, ma che continuano a credere in un modo diverso di fare politica, tutti i nostri elettori o simpatizzanti, a prendere parola, a commentare, a farsi avanti, a costruire la maggiore unità dal basso possibile!
Il momento è ora!

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*