M5S, Capua: “Il silenzio dell’amministrazione Branco”

capua

Le dimissioni del Sindaco sono state ritirate da giorni ma cosa sta accadendo nelle segrete stanze, in queste ore, non è dato saperlo.
Il famoso rimpasto di Giunta nessuno ancora lo conosce. Inoltre, si è parlato di un rinnovamento della gestione del Consiglio. Non ci risulta. A chi passerà lo “scettro per l’arduo compito”? Quando eleggeremo il nuovo Presidente?
Se la crisi è rientrata allora cosa si aspetta a riprendere i lavori in Consiglio e nelle Commissioni?

Quando verranno ripresi i lavori sospesi di una città ormai allo sbando?

Questi tempi biblici continuano solo a far male alla città. Ci sentiamo incapaci nel dare un contributo fattivo in qualità di opposizione costruttiva e dare risposte ai nostri elettori.
Al momento, l’unica vera novità è che i Progetti Utili alla Collettività, con l’ausilio dei fruitori del Reddito di Cittadinanza, diventano realtà a Capua e vigileremo affinché vengano attuati nel miglior modo possibile al fine di dare un fattivo contributo alla collettività.
Aver approvato, però, i PUC, d’altronde dopo così tanto tempo, non basta assolutamente. La cittadinanza è stanca e merita risposte concrete. Siamo ancora in zona rossa, la pandemia continua e ci si nasconde dietro a questi alibi.
Se questa amministrazione deve continuare si deve muovere. Non ha più scusanti, si deve dare una mossa!
È giunto il tempo di lavorare seriamente, recuperando anche tutto il tempo perduto per il bene esclusivo della nostra città.
Altrimenti a casa e alla svelta…ma nel frattempo non si muove una foglia. TUTTO TACE.
Gruppo Consiliare M5S Capua
Roberto Caiazzo
Nunzia Miccolupi


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*