Ciarambino: “Mi ha colpito molto la dignità del rider”

ciarambino

Un uomo di 52 anni, un padre che alla sua età guadagna da vivere per la sua famiglia facendo il rider, cioè consegnando pizze e cibo a domicilio, stasera a Napoli è stato barbaramente aggredito e derubato da una banda, che gli ha portato via il suo scooter. Lo strumento indispensabile che gli serviva per guadagnarsi il pane. In un momento così drammatico c’è gentaglia che compie atti così vergognosi, atti criminali ai danni di un padre, di un lavoratore.

Grande dignità

Mi ha colpito molto la dignità di quest’uomo, che subito dopo essere stato aggredito ha chiesto aiuto e con un’auto ha continuato a lavorare per ultimare le sue consegne. Ho subito sentito i consiglieri regionali del M5S per capire cosa potessimo fare per lui. Neppure il tempo di chiedercelo che era già partita una raccolta fondi e in un’ora sola era già stata raggiunta la cifra per ricomprare lo scooter. Questa è la Napoli di cui vado fiera!


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*