Granato, PaP: “Qualcuno si chiede perché la politica risulti poco credibile?”

campania

La presidenza della Commissione Ambiente del Consiglio Regionale campano è andata a Giovanni Zannini, grande amico dei proprietari delle cave del casertano e sostenitore di un modello di sviluppo estrattivista.
La Commissione Speciale “Terra dei Fuochi” era sparita, come sparite sono in gran parte le bonifiche promesse. Poi è riapparsa, ma nella forma menomata della Commissione d’Inchiesta. E solo perché dall’interno del M5S, dalle associazioni ambientaliste e anche da Potere al Popolo, si sono alzate voci di indignazione.

Mobilità sostenibile

“Mobilità sostenibile” per EAV, la società regionale dei trasporti, capitanata dall’amico di De Luca Umberto de Gregorio, si traduce prima in cancellazione delle corse nei weekend, poi in cancellazione di quelle feriali tra le 11:00 e le 15:30. Infine – ma sarebbe bene dire “per ora” – in cancellazione delle corse dopo le 20:00.
E, ancora, la Commissione Speciale Anticamorra pare destinata alla Lega.

Qualcuno si chiederà

“Vabbè, però che c’entra con la ‘transizione ecologica’?”. C’entra, perché la camorra fa affari sui rifiuti, sui roghi, sulla devastazione ambientale. Spesso lo fa in nome e per conto dell’imprenditoria. Quella “pulita”. E che non raramente ha casa al Nord.
Ora ripassate le immagini della campagna elettorale e ricordatevi di tutti gli eletti e dei loro partiti che promettevano la “transizione ecologica”…
E qualcuno si chiede perché la politica risulti poco credibile? Forse perché siamo circondati da ciarlatani?


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*