Granato, PaP: “Concezione usa e getta del lavoro per la ASL di Caserta”

caserta

L’ASL Napoli 1 bandisce un concorso per affrontare l’emergenza Covid. 80 assunzioni a tempo determinato. Contratto di 6 mesi e poi si vedrà.
L’ASL di Caserta convoca personale per nuove assunzioni per infermieri proponendo contratti di 3 mesi.
In entrambi i casi i manager delle ASL si lamentano che questi bandi vadano vuoti o quasi. Forse se non avessero una concezione “usa e getta” del lavoro del personale sanitario le cose cambierebbero.

Usa e getta

Non si può chiedere di sacrificarsi – mettendo a rischio la propria vita e quella dei propri familiari – per poi correre il rischio di essere gettati nell’immondizia a emergenza finita.
Un sistema che non si preoccupa di garantire la dignità a quelli che definisce “eroi” è ipocrita, ma soprattutto incapace di rispondere al bisogno di salute della maggioranza della nostra gente.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*