Clemente: “I napoletani hanno tante virtù, una di queste è la generosità”

napoletani

I napoletani hanno tante virtù, una di queste è la generosità. Una virtù nobile ed antica per questa città.
Sarà che siamo un popolo d’amore, come diceva De Crescenzo, sarà che, sentendoci tutti figli di Napoli, consideriamo fratelli i nostri concittadini e così agiamo come si agisce nelle famiglie, dove chi ha di più da di più e il più forte si prende cura di quelli più deboli. E se c’è qualcuno che in queste ore lavora per dare un imagine di noi diversa, non ci riuscirà.
Ci sono alcuni figli che hanno bisogno evidentemente di più attenzione e Napoli, che è una mamma attenta, lo sa. Come lo sanno le persone che hanno realizzato questa iniziativa.

40 tablet

Così, alcuni imprenditori napoletani (che hanno chiesto di restare anonimi) hanno comprato 40 tablet di ultima generazione per donarli all’Associazione OPEN Onlus – Oncologia Pediatrica e Neuroblastoma
attiva presso il Pausilipon, dove sono ospitati fino a trentotto tra bambini ed adolescenti, le cui famiglie, in molti casi, vivono al limite della soglia di povertà.
La scorsa settimana c’è stata nella Sala della Giunta la consegna dei dispositivi, da parte del Sindaco Luigi de Magistris, che ha patrocinato l’iniziativa.
Con me e l’Assessore all’istruzione Annamaria Palmieri c’erano Francesco Ferraro per il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, Sergio Mannato Presidente Associazione Borgo Marechiaro, che hanno promosso il progetto, Lucio Ladarola per la Associazione OPEN, ed in collegamento Nicola Silvestri Direttore medico dell’Ospedale Pausilipon-Santobono.
Questo progetto offrirà a tutti i minori ospedalizzati l’opportunità di continuare a seguire regolarmente i programmi scolastici attraverso la didattica a distanza, restando connessi ed in contatto con i propri compagni di classe e gli insegnanti.
I tablet saranno anche per momenti di svago e di gioco, consentiranno di collegarsi con parenti ed amici e offrendo una distrazione.
Grazie di cuore ai napoletani illuminati, che non dimenticano chi necessita di più attenzioni.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*