M5S Capua, scuola: “De Luca scuse non ce ne sono più”

scuola

La decisione del Governatore De Luca di chiudere le scuole ha spiazzato un po’ tutti e lasciato basiti. I provvedimenti anti-Covid intrapresi dal Governo e dal Ministero dell’Istruzione rendono la scuola un luogo sicuro.
Tanto è stato fatto per garantire e ripristinare la didattica in presenza ma in Campania, invece, si è deciso dalla sera alla mattina di privare nuovamente i ragazzi dell’istruzione, uno dei diritti sacrosanti sanciti dalla nostra Costituzione!

Con questa scelta emerge tutta l’incapacità di De Luca nel governare una Regione

Tutti i problemi che erano solo stati messi sotto il tappeto durante la campagna elettorale, soprattutto per quanto concerne il settore della Sanità e dell’Istruzione, ora stanno uscendo fuori.
Ci auguriamo che rinsavisca. Nel frattempo, tornando ai problemi della nostra città, ci aspettiamo che venga sfruttato questo periodo di chiusura per accelerare i lavori necessari alla messa in sicurezza e/o adeguamento dei plessi scolastici con i fondi messi a disposizione dal Governo (norma Fraccaro e interventi anti-Covid).

I soldi sono arrivati, le delibere sono fatte, pure le determine con l’assegnazione delle ditte incaricate

È vero, alcuni lavori sono già iniziati ma quanta lentezza. Cosa aspettiamo? Grazie a questo Governo, mai come prima ci sono stati tanti fondi per le scuole.
Scuse non ce ne sono più! Abbiamo sollecitato stamane nuovamente il Comune ed in particolar modo l’Ufficio Tecnico che ultimamente se la sta prendendo comoda!
Gruppo Consiliare M5S
Roberto Caiazzo
Nunzia Miccolupi


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*