Granato, PaP: “De Luca è un po’ come il Re Sole intorno a cui tutto deve ruotare”

granato

Oltre De Luca il nulla. Il Presidente è un po’ come il Re Sole intorno a cui tutto deve ruotare. E non sia mai che emergano figure che possano fargli un minimo d’ombra.
La nomina della nuova giunta regionale campana, infatti, è più significativa per ciò che manca che per ciò che c’è.

Manca: un assessore alla Sanità

De Luca s’è tenuto la delega per sé.
Manca: un assessore ai Trasporti. De Luca s’è tenuto la delega per sé.
Sanità e Trasporti sono i settori chiave della politica regionale. Il primo pesa addirittura per il 68% del bilancio.
De Luca tiene dunque per sé le deleghe più “pesanti”, e assegna ai suoi vassalli Agricoltura (Caputo, Italia Viva) e Turismo (Casucci, uomo di Mastella, con lui sotto processo e poi assolto).

L’assegnazione degli incarichi, però, non finisce qui

Per cui anche chi è rimasto al momento fuori – vedi Mr. 42.000 preferenze, Mario Casillo (PD) – potrà ottenere “giustizia” riparatrice. C’è il sottobosco del governo regionale, ci sono le partecipate, i gangli attraverso cui gestire i fondi che arriveranno dall’UE.
Non starò con le mani in mano. C’è necessità di organizzarsi per praticare forme di controllo, per sviluppare capacità di vigilanza


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*