Granato, PaP: “Serve prendersi cura della nostra terra”

terra

Avevo meno di 13 anni quando nel maggio 1998 piogge continue per 72 ore produssero morte e distruzione a Sarno (SA), Quindici (AV) e altri Comuni della zona.
22 anni dopo Sarno è di nuovo sotto la pioggia, di nuovo la terra frana, di nuovo il fango invade le strade, la paura e l’angoscia risalgono dalle viscere…

Per fortuna quest’anno non piangiamo morti e non ci sono feriti

Però: è mai possibile che ogni anno dobbiamo tremare, avere il terrore addosso?
Serve prendersi cura della nostra terra, dei nostri monti, delle nostre città. Ma subito, perché non è possibile che a ogni acquazzone stiamo a raccontarci la stessa storia…


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*