Capua, M5S: a soli 2 giorni dal nostro comunicato ci ritroviamo a doverne parlare di nuovo

capua

A soli due giorni dal nostro comunicato sulle scuole ci ritroviamo a doverne parlare nuovamente.
L’ordinanza n.117, emessa in data odierna, stabilisce la chiusura per la giornata di domani della Scuola dell’Infanzia e della Primaria di Via Brezza. La motivazione? “È DOVEROSO PROCEDERE IN MERITO, VISTA LA NECESSITÀ E L’URGENZA DI INTERVENIRE A SALVAGUARDA DELL’IGIENE E DELLA SALUTE PUBBLICA CON LA DERATTIZZAZIONE DEI LOCALI”. Ci rendiamo conto? L’anno scolastico è iniziato solo giovedì scorso. E’ UNA VERGOGNA!!! Come è una vergogna lo stato in cui versano alcune zone della città, quali ad esempio il sottopasso al Rione Boscariello, il Quadrivio Caputo e la Santella, completamente allagate. Eppure ci sono le nostre segnalazioni, inviate già da diverso tempo e più volte sollecitate, che miravano proprio ad evitare questo. A prescindere dalle nostre segnalazioni,

QUESTE SONO ATTIVITÀ CHE DEVONO ESSERE SEMPRE GARANTITE

Sindaco ne è consapevole? Se aggiungiamo lo stato pietoso in cui versa il manto stradale l’incolumità pubblica non è assolutamente garantita.
Ebbene, è molto facile lanciare comunicati per attribuirsi il merito (certamente non di questa amministrazione e che segue una nostra interrogazione discussa in Consiglio Comunale) di aver ripulito l’argine del fiume ma quando si tratta di rispondere alle problematiche il silenzio diventa assordante. Sindaco se ne rende conto? Sindaco la città la vive? Sindaco ascolta e/o legge quello che viene additato a quest’Amministrazione? Sindaco secondo lei la diretta del lunedì basta a dimostrare di essere vicini ai cittadini? Assolutamente NO, sembra quasi che il problema non sia il suo.
La città non può più aspettare, SINDACO SI DIMETTA!!!
Gruppo Consiliare M5S Capua
Roberto Caiazzo
Nunzia Miccolupi

capua


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*