Caposele, inscena un sinistro per truffare un anziano

caposele

Credeva di poter facilmente mettere a segno una truffa ai danni di un ultrasettantenne e garantirsi così in modo impunito un illecito profitto, ma non è andata come sperava: a carico del 25enne, proveniente dalla provincia di Salerno, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuto responsabile del reato di “Tentata truffa”.

Il giovane, vagabondando a Caposele alla guida della sua vettura, aveva scelto con cura la sua vittima: quindi, simulando un incidente, accusava l’anziano conducente di un Apecar di aver provocato dei danni alla propria autovettura che invece erano preesistenti: 500 euro la somma inizialmente richiesta a titolo di risarcimento.

L’ignaro ma guardingo anziano, intuendo che si trattasse di un tentativo di truffa messa in atto nei suoi riguardi, richiedeva l’intervento dei Carabinieri. Sul posto prontamente giungeva una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Montella e, all’esito degli accertamenti, emergeva la realtà dei fatti.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*