Maestri di Strada per il ritorno a scuola

scuola

Si è chiuso a suon di rap post lockdown l’anno scolastico dei Maestri di strada, dei giovani, educatori, docenti della periferia est di Napoli, una delle più degradate della città.

Pronti per ricominciare, di nuovo in musica, i giovani e la comunità di Maestri di Strada si preparano al ritorno in classe puntando sulle percussioni. Maurizio Capone leader dei Bungtbangt di Napoli, Carlo Ravot del progetto “Drum Attack” del Crams di Lecco e Tommaso Scarimbolo direttore e maestro di Bembè- Arti musicali e performative di Ruvo di Puglia – coordinati da Irvin Vairetti, responsabile del Polo Territoriale Musica di Maestri di strada, con la collaborazione di Cira Maddaloni e Maria Rosaria Ferraioli esperte di arti visive e Nicola Laieta per il teatro – guidano una due giorni di laboratori di costruzione di strumenti percussivi “non convenzionali” utilizzando materiali di riciclo, bidoni, taniche, lamiere, pignatte. Ai workshop 100 partecipanti: giovani delle scuole del territorio di Napoli Est (elementari e medie), educatori in formazione, giovani musicisti, arteducatori e peer educator che daranno vita, domani sabato 12 settembre dalle ore 16, all’evento finale, “#Finalmente scuola…stamm sempe ccà!”, la passeggiata sonora, percussiva, teatrale, artistica che animerà le strade di San Giovanni, Ponticelli e Barra, per lanciare un segnale di sostegno, suonare la colonna sonora che unisce l’Italia – da Napoli a Ruvo di Puglia a Lecco – che ritorna a scuola tra mille ansie, difficoltà e incertezze, lanciando un messaggio di presenza, di responsabilità nei confronti dei giovani, delle famiglie, dei docenti, degli educatori che devono puntare su un patto condiviso di solidarietà, di comunità, di salute per ripartire, come tiene a sottolineare Cesare Moreno, presidente di Maestri di Strada.

Appuntamento domani, dalle 16, per seguire le tre passeggiate sonore organizzate in collaborazione con il Centro Studi Quadrifoglio Protezione Civile:

Percorso 1

Dagli spazi antistanti il Teatro NEST e l’Associazione Art.33 – Associazione Gioco Immagine e Parole (via Bernardino Martirano, 14), un primo gruppo farà una passeggiata musicale lungo il Corso San Giovanni per arrivare presso gli spazi antistanti l’ingresso della Metropolitana F.S. San Giovanni-Barra. Qui le navette messe a disposizione dalla ns. Associazione trasporteranno i giovani partecipanti all’inizio di via Angelo Camillo de Meis per riprendere la passeggiata verso il punto di incontro finale presso gli spazi esterni dell’IC Marino Santa Rosa Lotto G via Curzio Malaparte 42.


Percorso 2

Dagli spazi esterni del Centro Ester (via Gian Battista Vela, 91) una seconda passeggiata musicale farà il giro del parco Villa Letizia e si muoverà in direzione di via Volpicella fino al punto d’incontro finale presso gli spazi esterni dell’IC Marino Santa Rosa Lotto G via Curzio Malaparte 42.

Percorso 3

Dall’I. C. 83° Porchiano-Bordiga in via Argine 917/B, una terza passeggiata musica percorrerà via Argine, svolterà su viale Margherita e proseguirà fino al Cinema Pierrot su via de Meis per raggiungere gli spazi esterni dell’IC Marino Santa Rosa Lotto G via Curzio Malaparte 42.

Alle ore 18, nell’anfiteatro del Lotto G di via Curzio Malaparte, il saluto finale con una performance percussiva che coinvolgerà i giovani, educatori, docenti coinvolti nei laboratori e nelle passeggiate, in diretta streaming sulle pagine facebook dei Maestri di Strada e dei CoroNauti

I laboratori sono ospitati negli spazi esterni del dell’I.C. Porchiano Bordiga di via Argine, grazie alla disponibilità della Dirigente, la professoressa Colomba Punzo, e del Lotto G di Ponticelli, in quella che sarà la sede delle attività socioeducative di Maestri di Strada e delle altre associazioni del territorio. Il futuro CUBO – Cantiere Urbano per la Cura del Bene Comune, intitolato a Ciro Colonna, giovane vittima innocente della camorra.

I laboratori, le passeggiate sonore si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative igienico sanitarie vigenti, predisponendo misure adeguate per mantenere la distanza tra i partecipanti di almeno 1 metro e l’utilizzo delle mascherine.

L’evento “#Finalmente scuola…stamm sempe ccà!” è realizzato con il contributo e il sostegno della Regione Campania per il progetto Comuni_Care, di Fondazione Con il Sud per il progetto “A-scetate” e il MIUR per il progetto “I CoroNauti”.

L’evento è organizzato da Maestri di Strada onlus in collaborazione con il CRAMS di Lecco, Maurizio Capone & i Bungtbangt di Napoli, Vincenzo Scarimbolo di Bembè – Arti musicali e performative di Ruvo di Puglia, l’Associazione Terra di Confine, il Teatro NEST e l’Associazione Art.33 – Associazione Gioco Immagine e Parole, il Centro ESTER, l’I.C. 83° Porchiano-Bordiga di Ponticelli Napoli, l’Associazione Trerrote, l’Associazione est, il Centro Studi Quadrifoglio Protezione Civile.

L’iniziativa si inserisce nel progetto della rete nazionale #finalmentescuola.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*