Sara Tesoriero, Pap: “Caro Vincenzino, è bello farsi grande in tempo di campagna elettorale, vero?

sara tesoriero

“Il caro signor ‘presidente’ De Luca oggi era a Torre del Greco. Parla di rilancio nell’arte per i giovani, parla di far diventare l’arte della lavorazione del corallo patrimonio Unesco. Circa verso la metà del discorso pronuncia testuali parole “in Campania possiamo camminare a testa alta in Italia e in Europa”, mettendo in mezzo la sua “brillante” gestione della pandemia.
Caro Vincenzino, è bello farsi grande in tempo di campagna elettorale, non è vero?

Ma raccontami un po’

 

Rilancio per l’arte? Per il nostro patrimonio culturale?
Cosa mi sai dire allora dei musei e dei siti archeologici in mano ai privati? Prendiamo l’esempio di un sito archeologico vicino a noi corallini: gli scavi di Ercolano. Gestione privata, lavoratori full time con stipendio dimezzato. Vogliamo inoltre parlare dei mesi di lock down? Cassa integrazione arrivata con ritardo allucinante e data tra l’altro in minima parte.
Spingiamoci più in là, a Pompei. Come stanno messi i lavoratori degli scavi? Nella stessa IDENTICA maniera.
E cosa mi sai dire dei lavoratori del teatro costretti a sopravvivere contando sulle loro uniche forze?
Sono stanca di tutta questa presunzione, di tutto questo egocentrismo. Sono stanca di vedere i soliti fossili ormai noti che in tempo di elezioni si ergono a colossi e salvatori della mia regione.
Possiamo proseguire a testa alta qui in Campania? La risposta ovviamente è: NO, se continueremo a farci governare dai soliti incapaci.

 


Chiudo con un’ ultima osservazione

Perché vantarsi di come ha gestito la pandemia?
Se siamo dovuti ricorrere a certi provvedimenti è solamente COLPA SUA: tagli alla sanità, ospedali chiusi, coinvolgimenti in appalti e chi più ne ha più ne metta.

Tra l’altro (e qui voglio ricordare le parole del nostro candidato presidente Giuliano Granato ) NON è l’amministrazione regionale che ci ha salvati: siamo noi che ci siamo salvati con le nostre stesse mani.

Pensate bene a chi darete la vostra fiducia a settembre. La Campania, per salvarsi, ha bisogno di novità, di una classe dirigente che è lì non per soldi ma per amore della propria terra.

Riflettete, riflettete bene.
Passo e chiudo.”

Sara Tesoriero – candidata al consiglio regionale per Potere al Popolo – La Campania è il futuro

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*