Alessandra Clemente: “Verità e giustizia per Mario”

alessandra clemente

Mario era un giovane napoletano impegnato e competente, contrattualizzato da 5 anni dalle Nazioni Unite. Mercoledì 15 luglio, alle 19.40 ora italiana, è stata data notizia alla famiglia della morte di Mario Carmine Paciolla, 33 anni. Mario viveva da mesi in una località a 650km da Bogotà, apparteneva ad una organizzazione ONU per la verifica dei risultati dei progetti ONU sul campo.
La famiglia è preoccupata del fatto che i media ne parlino in futuro sempre meno e che quindi, sempre meno, possa essere forte e decisivo l’impegno per conoscere la verità da parte delle autorità.

È legittimo pensare che l’attenzione sul suo caso possa calare velocemente

Noi possiamo e dobbiamo fare la differenza. Ecco perché abbiamo promosso una sera dove la sua famiglia, i suoi amici e la Musica sono stati strumento di attenzione, denuncia, ricordo. Con il Presidente della Camera Roberto Fico, il Ministro di Maio, il Sindaco de Magistris e il Senatore Ruotolo tantissimi di noi, uniti, intorno a quest’obiettivo. Verità e giustizia per Mario. Ho postato e vi invito a postare sui nostri canali social la petizione promossa che lo riguarda. Mobilitiamoci. Non dimentichiamo. Mettiamoci anima e grinta, la stessa che i suoi amici ci hanno fatto vivere di lui, anche per chi come me non l’ha mai conosciuto. Riguarda tutti. Mario è uno di noi. Mario è la nostra generazione.

Link petizione • https://www.change.org/p/ministero-degli-esteri-italiano-mo…

Foto Gigi Valentino


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*