Potere al Popolo, ieri prima assembla napoletana verso le elezioni regionali

potere al popolo

Potere al Popolo ci sarà: non ci rassegneremo alla squallida partita tra De Luca e Salvini, con il M5S che – de facto – rinuncia a compete davvero per mantenere l’equilibrio nel governo!

Siamo stanchi di veder parlare sempre gli stessi con i De Mita, i Pomicino i Cesaro: sono decenni che si spartiscono la nostra regione tra mazzette e clientele, sono quelli che ci hanno fatto vivere tra roghi e discariche, quelli che hanno chiuso ospedali e regalato milioni alla sanità privata, quelli che hanno “chiuso due occhi” quando si interravano rifiuti e si inquinavano fiumi, gli stessi che hanno ridotto la Campania ad un colabrodo dove scegliere tra lavoro sottopagato ed emigrazione!

E noi dove siamo?

Dove sono i nostri? Dove sono i giovani, i lavoratori precari, gli ambientalisti combattenti, gli insegnanti, gli operatori sanitari con contratti di mese in mese, li avete visti? Siedono forse in consiglio regionale? Sono forse coinvolti in qualche commissione dove si decide del nostro futuro?! NO!
Non sono da nessuna parte, non siamo rappresentati in nessun luogo!
Per questo motivo ci candidiamo noi! E badate, non lo facciamo per testimonianza o perché ci deve essere sempre una lista di sinistra ecc ecc

Tutt’altro!

Ci candidiamo per mandare qualcuno in quello sporco consiglio regionale dove si spartiscono soldi e mazzette, per mandare lì qualcuno che rappresenti veramente la nostra gente, che ci rappresenti tutti e porti le nostre ragioni, qualcuno che la mattina vada in quei palazzi con l’obbiettivo di combattere e denunciare tutto il marcio che vede!


Questa volta siamo inarrestabili! Non ne possiamo più di questi vecchi, decrepiti, politici collusi che ci stanno togliendo ogni speranza di vita! Li dobbiamo combattere e cacciare via: sono i politicanti che da decenni mangiano sulle nostre vite gestendo appalti, incassando soldi pubblici, piazzando amici e parenti in ruoli dirigenziali! Oramai non si contano più gli scandali che coinvolgono indistintamente De Luca e centrodestra, anche durante l’emergenza Covid sono riusciti a far fruttare milioni e milioni di euro per ingrassare sempre clientele!

È finito il loro tempo, la pandemia e i mesi bui che abbiamo vissuto ci hanno insegnato che la vita è troppo preziosa per farcela togliere da questa gentaglia, che siamo stanchi di sopravvivere non sapendo con quanti soldi arriveremo a fine mese: non la vogliamo più questa sopravvivenza!

Solo l’inizio

Ieri è stato il primo momento, ma più passano i giorni, più giriamo tra incontri con associazioni, gruppi e singoli per tutti i comuni della provincia e della regione, più troviamo persone che si uniscono a noi, che ci sorprendono: gente insospettabile che forse, dopo questi mesi di buio, si è veramente stancata e ha deciso di riscattarsi!

Ieri è stato solo l’inizio: adesso si tratta di scegliere insieme i candidati e chi dovrà rappresentarci, per questo invitiamo tutti ad aderire a Potere al Popolo e costruire insieme Tutta un’altra storia per questa regione!

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*