Alessandra Clemente: “Orgogliosamente donna d’Italia”

alessandra clemente

Il 2 giugno 1946 le donne italiane affluirono in massa alle urne: per loro era la fine della lunga e faticosa marcia verso i pieni diritti politici: nasce la Repubblica Italiana. 21 donne, già impegnate in politica, furono elette al Parlamento, alcune, come Nilde Iotti, furono nominate membri dell’Assemblea Costituente, contribuendo alla stesura della più bella Costituzione del mondo.” Buona Festa della Repubblica. Democrazia vuol dire non lasciare nessuno escluso dal potere culturale e politico di autodeterminarsi e contribuire alla vita della società. Ogni tempo ha la sua sfida ed il suo impegno.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*