In piazza con i lavoratori dello spettacolo

potere

Oggi eravamo in Piazza Plebiscito insieme a centinaia di lavoratori e lavoratrici della cultura e dello spettacolo stanchi di essere invisibili agli occhi di questo governo!

Come Potere al Popolo e come singoli lavoratori e lavoratrici abbiamo aderito e portato il nostro contributo all’interno di questi nuclei. Condividendo le medesime difficoltà di questi mesi riteniamo che la crescita e la presa di coscienza di questi soggetti sia necessaria ed importantissima.

Un reddito di continuità che traghetti il comparto culturale fino alla ripresa piena dei singoli settori e ne tuteli e garantisca l’esistenza, salvaguardando i rapporti di lavoro in atto, anche attraverso incontri politici e tecnici, quindi alla presenza di ministeri e INPS;

Un tavolo di confronto immediato tecnico-istituzionale fra lavoratrici, lavoratori, sindacati, governo e istituzioni sulla riapertura, che abbia come priorità salute per lavoratori, lavoratrici e pubblico, protocolli di sicurezza e finanziamenti pubblici, e su strumenti successivi di rivendicazione e riforma. Sia per la ripartenza in presenza, che per una virtualità sostenibile e democratica.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*