Ciarambino: “Oggi le comiche”

de luca

In Campania siamo passati dallo stato pandemico allo stato confusionale. L’ordinanza della sera prima sconfessata la mattina dopo. Questa si chiama irresponsabilità e toglie credibilità all’istituzione regionale. Un governatore che chiede ai cittadini sacrifici enormi, più che nelle altre regioni, motivati con la necessità di contenere il contagio, addirittura offendendoli e buttandogli addosso accuse di bestialità e irresponsabilità, e il giorno dopo non vale più? Questo è gravissimo, demotiva i cittadini ad osservare le disposizioni, diffondendo la sensazione che si agisca senza criterio, a caso, e che oramai i deliri da showman abbiano preso il posto della fondatezza scientifica delle scelte, così evanescenti da venire modificate appena arrivano le critiche e il consenso cala. Fino ad oggi non sono mai intervenuta a contestare le disposizioni restrittive del governatore, ma adesso davvero siamo alle comiche. Qui si è passati dal seguire la curva del contagio all’ossessione per la curva del consenso. E i cittadini adesso che dovrebbero fare? Se tutto andrà bene sarà solo grazie allo straordinario senso di responsabilità dei cittadini campani!


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*