Longobardi, Sviluppo e Territorio per Scafati: “Bene l’avviso del Sindaco alla Comunità magrebina”

longobardi

Il Consigliere regionale Alfonso Longobardi, Vicepresidente della commissione bilancio, ed il Club ‘Sviluppo e Territorio per Scafati’, coordinato da Giovanni Pisacane, rivolgono un appello al Sindaco affinché vengano effettuati controlli in Città per verificare il rispetto dei provvedimenti anti coronavirus.
“Bene ha fatto il primo cittadino – affermano Longobardi e Pisacane – ad emanare un avviso specifico per la Comunità magrebina che è particolarmente numerosa a Scafati. Adesso però occorre attuare gli opportuni controlli sul territorio per verificare che tutte le ordinanze anti covid siano rispettate.
Il rischio è che, siccome vi potrebbe essere un cospicuo numero di irregolari anche tra la Comunità magrebina, i provvedimenti non vengano pienamente rispettati. Il nostro allarme nasce soprattutto dalle moltissime segnalazioni di concittadini che rilevano spesso in varie ore del giorno la presenza apparentemente immotivata in strada di molti extracomunitari concentrati soprattutto in alcune zone.
È dunque più che opportuno che il Comune predisponga un piano adeguato di controlli, considerando sopratutto alcuni quartieri più esposti.
Lanciamo un appello costruttivo al primo cittadino, dottor Cristoforo Salvati, per avere una maggiore presenza di forze dell’ordine a Scafati, a cominciare naturalmente dalla polizia municipale.
Bisogna in questa fase di grande emergenza tenere conto di tutte le criticità e tutelare tutti i cittadini senza distinzione.
I comportamenti sbagliati o approssimativi anche di una piccola rappresentanza della popolazione rischiano di mettere a repentaglio tutti i sacrifici finora effettuati dalla stragrande maggioranza di cittadini.
Siamo certi che il Sindaco, proprio in virtù dell’avviso alla Comunità magrebina che ha emanato il 14 aprile, stia predisponendo tutte le necessarie attività di vigilanza e controllo. E se lo ha già fatto di intensificarle ulteriormente.
Ognuno è chiamato a fare la propria parte, serve unità di intenti di tutti, cittadini e istituzioni” .


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*