Longobardi: “Provvedimenti Anti-Covid, grave la discriminazione delle ostetriche”

longiobardi

Il Consigliere regionale, Vicepresidente della commissione bilancio, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Esprimo la mia solidarietà ed il mio sostegno politico ed istituzionale alla categoria professionale delle Ostetriche che in queste settimane non vengono adeguatamente tutelate e valorizzate dai provvedimenti nazionali varati contro la grave crisi sanitaria in atto.
In particolare il Decreto legge ‘Cura Italia’ non tiene conto delle ostetriche che non vengono considerate , come sarebbe giusto ed opportuno, tra i profili professionali indispensabili del comparto sanitario.
Le ostetriche meritano invece tutta la nostra attenzione e vanno considerate come le altre categorie citate nel provvedimento, cioè: medici, infermieri, tecnici di laboratorio biomedico, tecnici di radiologia, operatori sociosanitari.
Trovo assurdo che in questo momento di grave emergenza sanitaria ci si dimentichi di tutelare e valorizzare chi come le ostetriche svolge una professione fondamentale e strategica negli ospedali.
Lavoreremo, come fatto fino ad oggi al fianco dell’ordine delle ostetriche, affinché in Campania si possa dare il giusto riconoscimento alle ostetriche, il cui ruolo è indispensabile per la sanità pubblica e privata, oggi come sempre al fianco di pazienti, delle partorienti, dei loro familiari”.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*