La Birreria di Napoli si è distinta nella categoria Grand Opening

La Birreria di Napoli si è distinta nella categoria Grand Opening  durante il consueto appuntamento dei CNCC Marketing Awards, ovvero l’evento organizzato dal Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali che ogni anno riunisce i principali player del settore e premia i progetti e le iniziative che si sono distinte per originalità e coinvolgimento della clientela.

La Birreria

La campagna di comunicazione e l’evento di inaugurazione del Centro Commerciale “La Birreria” sono stati ideati da Svicom con il supporto dell’agenzia creativa Gometz&Mortisia e del team Svicom Digital, con l’obiettivo di voler riportare alla luce le tante storie e i ricordi di uno dei luoghi più conosciuti e noti quale è l’ex stabilimento Peroni di Miano.

Riqualificazione urbana

Questa lunga e travagliata opera di riqualificazione urbana, promossa dalla Belvedere Resort del Gruppo Cualbu, ha infatti riportato a nuova vita quello che fu uno dei punti di riferimento economico e sociale del popoloso quartiere di Miano, a nord di Napoli, trasformandolo così nel simbolo del recupero urbano dell’intero quartiere.

Nuovo luogo comune

Con l’inaugurazione del 24 aprile scorso, si è conclusa quindi una campagna iniziata nei mesi precedenti con il payoff “Un nuovo luogo comune”: ovvero nascita e rinascita di un luogo storico dove poter tornare a trascorrere dei momenti di condivisione e divertimento, al servizio della comunità.


Momento importante

“Questo premio sancisce senz’altro un momento importante di questo progetto, quale è stata l’inaugurazione e la relativa campagna di lancio. Stiamo lavorando da aprile proprio per mantenere la promessa e farne ‘un nuovo luogo comune’, di aggregazione e ritrovo, al servizio di tutta la comunità”, ha affermato Alberto Deiana, project manager e real estate executive di Mi.No.Ter. SpA. del Gruppo Cualbu.

Una sfida

“L’apertura de La Birreria è stata davvero una vera e proria sfida – afferma Vittorio Saquella, Head of Project Management di Svicom – Lo Stabilimento Peroni di Miano è stato per anni un punto di riferimento per tutta la cittadinanza del quartiere e la sua riapertura, con una nuova veste ed una nuova destinazione d’uso, è un segnale importante per le prospettive di questo territorio. Abbiamo cercato di salvaguardarne la carica emotiva e capitalizzare sui tanti bei ricordi che i cittadini di Napoli conservavano in memoria, trasformandoli in post, pannelli e immagini”.

Luogo storico

La ferma volontà di restituire un luogo storico al quartiere e di farlo diventare fin da subito parte di esso con espressioni artistiche locali è stata anche trasmessa nell’inaugurazione affidata al talento musicale di Vincenzo Danise – lo scugnizzo del Jazz e nelle opere di Mister Pencil, lo street artist partenopeo che ha colorato alcuni degli spazi della galleria con i volti e i simboli della città partenopea.

Questi sono solo i primi interventi dei talenti napoletani che stanno contribuendo al progetto denominato “LAB” (Laboratorio Artistico la Birreria), che ha come obiettivo principale trasformare il centro commerciale in un nuovo luogo comune, cioè un luogo per lo shopping, ma anche con un valore sociale per tutta la comunità.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*