Asia. Il Sindaco Luigi de Magistris ha designato il Consiglio di Amministrazione, con Maria de Marco Presidente

Nella giornata di oggi il Sindaco Luigi de Magistris ha designato i tre componenti del Consiglio di Amministrazione della partecipata ASIA.

La decisione di procedere in tal senso è nata dalla necessità di superare la figura dell’ amministratore in virtù del contratto quindicennale che regola dall’ottobre 2019 i rapporti contrattuali fra azienda e Comune e dell’accresciuta responsabilità nell’attuazione delle diverse linee di intervento che configureranno l’agire della partecipata del Comune di Napoli.

E’ stata ben presente nel maturare tale scelta, inoltre, la necessità di un forte salto di qualità in materia di raccolta dei rifiuti così come nelle relazioni con i lavoratori di Asia che svolgono, al servizio dei cittadini napoletani, una funzione di assoluto rilievo.

Maria de Marco, da tempo impegnata sul territorio

Nel suo Decreto, il Sindaco de Magistris ha individuato in Maria de Marco la funzione di Presidente del Consiglio di Amministrazione. Maria de Marco è da tempo impegnata sui temi relativi alla qualità del territorio ed è impegnata costantemente per quanto riguarda la relazione fra i cittadini e le istituzioni, in particolare il Comune e le sue partecipate. Lunga militanza civica, Maria ha le caratteristiche migliori per svolgere un ruolo di collante e di rappresentanza dell’azienda nella gestione delle diverse relazioni.


Daniele Fortini e Claudio Crivaro gli altri designati

Consigliere delegato è stato designato Daniele Fortini. Fortini è, nel panorama nazionale, uno dei massimi esperti in materia di gestione della raccolta di rifiuti, sull’implementazione aziendale e le strategie innovative. Fortini ha governato, con successo, diverse aziende prevalentemente del settore pubblico ed ha le caratteristiche migliori per attuare le deleghe della più importante azienda del mezzogiorno.

Chiude il nuovo Consiglio di Amministrazione Claudio Crivaro, dottore commercialista con vasta esperienza in materia di governo o consulenza di aziende molte delle quali impegnati sul tema dei rifiuti. Crivaro ha competenze gestionali ed operative consolidate e misurate nel tempo in diversi settori di intervento e rappresenta, grazie al suo curriculum, il migliore completamento della terna individuata dal Sindaco di Napoli.

Nei prossimi giorni i componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione, dopo l’accettazione della nomina, saranno formalmente convocati e, terminate le operazioni di insediamento, inizieranno ad operare.

C’è tanto lavoro da fare per migliorare la raccolta dei rifiuti

L’assessore all’Ambiente, Raffaele Del Giudice, e l’Assessore alle Partecipate, Enrico Panini, hanno espresso apprezzamento per la qualità dei curriculum che hanno accompagnato le oltre quaranta manifestazioni di interesse ricevute e considerano il nuovo CDA uno strumento fondamentale e qualificato per il rilancio dell’azienda.

Nel contempo ringraziano l’Amministratore Unico Francesco Iacotucci per quanto fatto in questi anni.

Fra i primi compiti che attendono il nuovo Consiglio si colloca il netto miglioramento della raccolta dei rifiuti in città, la definizione di una impiantistica coerente con le linee da tempo indicate dall’Amministrazione, un primo piano assunzionale rivolto alle partecipate del Comune di Napoli e, successivamente, ai CUB per rinforzare organici ridotti in conseguenza dei pensionamenti ed offrire un servizio più capillare.

 

Comune di Napoli Comunicati Stampa

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*