III edizione del “Festival dei Suoni Antichi”

Si è tenuta il 3 settembre nella sala consiliare del Comune di Macerata Campania (CE)
in Corso Umberto I n. 37 la conferenza stampa di presentazione della III edizione del
“Festival dei Suoni Antichi” in programma da giovedì 5 a domenica 8 settembre in Via
Martiri di Cefalonia – AREA CONCERTI a Macerata Campania con ingresso gratuito. Alla
conferenza hanno preso parte Stefano Antonio Cioffi , Sindaco di Macerata Campania;
Raffaele Piccirillo, Michelantonio Piccirillo e Mario Celato dell’Ass. “ Suoni Antichi ”;
Gabriele Capitelli , Direttore Consorzio Cooperative ICARO ; Lino D’Angiò , artista e
conduttore delle serate; Stefania Sirignano , Radio Punto Zero. Ha moderato Nunzia
Marciano , giornalista e conduttrice delle serate.
Il Festival è organizzato dall’Associazione “ Suoni Antichi ” con lo scopo di diffondere la
tradizione “bottara” di Macerata Campania. La kermesse di musica popolare è un grande
momento di aggregazione e divertimento senza dimenticare il sociale grazie alla
collaborazione con il Consorzio di cooperative sociali Icaro e al progetto “ Meglio Insieme ”
dedicato all’inclusione di utenti con problemi psichici attraverso la musica, che li vedrà
esibirsi sul palco di Macerata.
Ospiti della III edizione, con inizio dei concerti alle ore 21.30, saranno: 05/09 LE
CUNTESSE – Canti popolari del Sud; 06/09 I DISSONANTI; 07/09 OFFICINA ZOÈ;
08/09 NUOVA COMPAGNIA DI CANTO POPOLARE . La serata finale dell’8 settembre
vedrà anche la suggestiva esibizione di più di 100 bottari per l’evento nell’evento IL
TEMPIO DEI BOTTARI . La serata finale sarà inoltre interamente trasmessa sulle
frequenze di Radio Punto Zero (102.00 e 106.8 a Napoli e Caserta; 106.6 e 93.3 ad
Avellino e Benevento; 97.4, 97.5 e 97.3 a Salerno). Ma il festival non è solo musica: anche
quest’anno i suoni dei bottari si “mescolano” ai sapori della tradizione locale grazie al
coinvolgimento dei trucks de EL CAMINO FOOD TRU CK dedicati allo street food che
apriranno tutte e quattro le serate a partire dalle ore 19.00. L’area concerti ospiterà inoltre
l’esposizione e la vendita di manufatti di artigianato locale grazie alla collaborazione con
l’Associazione Culturale Rossella Caruso . Spazio, infine, anche per i più piccoli con
l’allestimento di un’area gioco.

 


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*