Viglione (M5S): “Va calendarizzata la nostra proposta di legge sul Caporalato”

Così il consigliere regionale campano sulla morte di un bracciante vittima di caporalato:

E’ di alcune ore fa l’ennesima triste notizia della morte sul lavoro di un uomo di 55 anni, stroncato da un infarto mentre raccoglieva meloni nei campi di “Varcaturo”, frazione del comune di Giugliano in Campania. Una morte tanto più assurda se si considera che si tratta dell’ennesimo caso di decesso di un lavoratore in nero. Uno dei tanti invisibili dell’esercito degli oltre 400mila lavoratori che in tutta Italia ogni giorno vivono al buio di una condizione di sfruttamento che per molti di loro arriva anche ai limiti della schiavitù.
Un vero e proprio dramma che dal Nord al Sud, oltre all’agricoltura, colpisce tantissimi settori lavorativi e che vede purtroppo la Campania tra le regioni esposte a questa piaga.
Per questo motivo nei prossimi giorni torneremo a chiedere con forza che in consiglio regionale sia calendarizzata al più presto la nostra proposta di legge di contrasto al #caporalato grazie alla quale la Regione può dotarsi di una norma fondamentale nella lotta contro il lavoro irregolare e per la tutela dei lavoratori.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*