Questione rifiuti. Ferragosto sugli STIR per il Sindaco Luigi de Magistris

A breve la città di Napoli vivrà un momento complicato per quanto riguarda la questione rifiuti.

Questo perché dai primi di settembre e per circa un mese, chiuderà i battenti per manutenzione, l’inceneritore di Acerra .

Si lavora senza sosta, anche a Ferragosto, per cercare di trovare soluzioni che riducano al minimo l’impatto che avrà questa chiusura sugli  STIR, e quindi sulla raccolta e lo smaltimento dei rifiuti.

Il Sindaco di Napoli e della Città Metropolitana Luigi de Magistris, come racconta in un post su Facebook, si è recato questa mattina sugli impianti per verificarne le condizioni e per far sentire forte il proprio sostegno ai lavoratori.


 

”Questa mattina ho fatto visita, nell’ordine, agli STIR di Tufino, Caivano e Giugliano.
Ho voluto portare da vicino il mio sostegno e la mia partecipazione alle donne e agli uomini che vi lavorano, garantendo la presenza costante dell’amministrazione, anche in piena estate, in un momento non facile per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti.
Siamo a lavoro giorno e notte per arginare ogni tipo di problema e di emergenza, in vista anche della prossima chiusura, per circa un mese, dell’inceneritore di Acerra.
Nonostante il momento difficile e di grande sofferenza che vivono gli impianti, volevo ringraziare tutte le lavoratrici e i lavoratori, che in parte ho incontrato oggi, e che quotidianamente lavorano alacremente, con passione e senso di responsabilità oltre che senso del dovere.
Ci aspetta un periodo sicuramente non facile per la nostra area metropolitana, ma siamo convinti che insieme, con il lavoro e la partecipazione di tutti, amministrazione, lavoratori e cittadini, ce la faremo. Siamo una grande squadra !”

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*