Mercatino Sant’Anna di Palazzo, de Giovanni: “Ennesimo strappo con l’amministrazione”

Sulla destinazione d’uso dell’ex mercatino di Sant’Anna di Palazzo – denuncia il Presidente de Giovanni – si è consumato un ulteriore, gravissimo strappo con l’amministrazione comunale. Avevamo proposto un emendamento alla delibera sul futuro della struttura che escludesse, di fatto, la possibilità di affidare l’ex mercatino a centri sociali o partiti ed associazioni politiche. Ebbene alle 2 del mattino la maggioranza arancione ha bocciato l’emendamento.

Questo atteggiamento, ovviamente, ci preoccupa moltissimo ma ci renderà ancor più vigili su quella struttura. Stiano certi a Palazzo San Giacomo – tuona il Presidente – che saremo pronti a fare le barricate con i cittadini dei Quartieri Spagnoli qualora dovessimo sentire soltanto l’interesse degli appetiti di qualche centro sociale che trasformerebbe la struttura in un ennesimo bubbone di degrado in una zona che proprio di questo non sente il bisogno.

Abbiamo collaborato sino alla fine della procedura – conclude de Giovanni – chiedendo solo un atto di chiarezza e trasparenza che non è avvenuto. E’ chiaro che ci regoleremo di conseguenza.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*