Recupero beni pubblici: Assessore Clemente-Marmorale approvati elaborati tecnici

La Giunta Comunale ha approvato, su proposta dell’Assessore Alessandra Clemente e dell’Assessore Laura Marmorale, gli elaborati tecnici propedeutici all’adesione all’invito a presentare proposte progettuali per il recupero di beni pubblici da destinare all’integrazione dei migranti regolari nell’ambito del Pon “Legalità” FESR FSE 2014-2020 promosso dal Ministero dell’Interno. Il finanziamento per il quale il Comune di Napoli concorre è di 3,4 milioni di Euro. Questa somma permetterà di riqualificare un’ampia metratura del Polifunzionale “Lotto 14/b” compreso fra Via Nuova dietro la Vigna, Via Madonna delle Grazie e Via Marianella.

In particolare saranno recuperati tutti gli impianti sportivi all’aperto e realizzati spogliatoti, palestre e aule formative e laboratoriali per la creazione di un ampio Centro Giovanile. “Lo sport, del cui spirito la Città è pervasa con le Universiadi in corso, è da sempre il più forte strumento di integrazione fra popoli e il Comune di Napoli crede con forza nella sperimentazione di questo modello. Sarà così riqualificata una struttura fondamentale non solo per il quartiere di Piscinola ma per l’intera area nord.”dichiara l’Assessore Alessandra Clemente.

“L’Amministrazione sostiene con convinzione la progettazione, anche partecipata, di processi di innovazione e coesione sociale finalizzati alla promozione ed al rafforzamento dei percorsi di integrazione sociale, culturale e lavorativa volti alla costruzione di nuovi modelli di cittadinanza condivisa” conclude l’Assessore Laura Marmorale. In caso di ammissione a finanziamento la gestione sarà poi affidata mediante procedura ad evidenza pubblica a soggetti terzi.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*