Polizia Locale: controlli B&B abusivi e abusi a Marechiaro

La Polizia Municipale di Napoli in riscontro ad un esposto è intervenuta in Vico Gerolomini, in un locale facente parte del “Complesso Monumentale dei Gerolomini”, bene culturale soggetto a vincolo monumentale, in Via Duomo nel cuore del centro storico, dove veniva riscontrata la presenza di un Bed & Breakfast abusivo realizzato in un locale terraneo con destinazione ad uso deposito. Gli Agenti del Nucleo Polizia Turistica della U. O. Chiaia hanno riscontrato la totale assenza di titoli autorizzativi per l’esercizio dell’attività e la presenza di modifiche edili con la realizzazione di un soppalco di circa 30 mq.

All’interno del vano si accertava la presenza di valige ed effetti personali degli ospiti della struttura e di allacci abusivi alla rete idrica. Il locale è stato sottoposto a Sequestro penale ed il gestore dell’attività è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per lavori edili abusivi compiuti in bene ad alto pregio monumentale e sottoposto a vincolo della Sopraintendenza. I turisti che vi alloggiavano sono stati inviatati a lasciare la struttura abusiva e il titolare è stato verbalizzato con un importo di € 3.333.

La Polizia Municipale di Napoli con personale della U.O. Polizia Investigativa Centrale e del Gruppo Intervento Territoriale sono poi intervenuti nel fine settimana con un servizio di controllo per contrastare l’accesso abusivo al borgo di Marechiaro. Durante le operazioni di controllo sono stati fermati 39 veicoli ed elevati 28 verbali di contravvenzione. In alcuni casi i motocicli per evitare di essere ripresi dalle telecamere di controllo della ZTL occultavano la targa del veicolo; per tale violazione prevista e punita dall’art. 490 del c.p., sono state denunciate 7 persone con informativa alla Procura della Repubblica.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*