Posillipo, buche, de Giovanni: “Ognuno si assuma le proprie responsabilità”




Chiunque guidi un mezzo a due o quattro ruote sa che la propria attenzione dovrà essere indirizzata non solo ai pedoni ed agli altri veicoli ma anche all’evitare le buche sul manto stradale. Il problema delle “buche stradali” è, come in ogni grande città, particolarmente pressante anche Napoli. Il loro risanamento rientra, di diritto, in quasi tutti i programmi dei candidati di qualsiasi tornata elettorale.

Molti sono i fattori che contribuiscono al dissesto stradale ( endogeni ed esogeni)e , tuttavia, non bastano a giustificare il ritardo nella riparazione e manutenzione da parte del Comune. Oggi vi segnaliamo  la comunicazione ricevuta del Presidente della I Municipalità Chiaia, Posillipo, S. Ferdinando.

“Per la terza volta in 20 giorni – dichiara il Presidente de Giovanni – si è aperta una voragine in Via Petrarca. Da accertamenti effettuati abbiamo appreso che probabilmente vi è una grossa immissione di acque bianche in fogna che determina il dilavamento del materiale di riempimento. Ma la cosa assurda è che la voragine è lì da quattro giorni senza che il Comune abbia disposto alcun intervento risolutivo! Eppure è elementare capire che la situazione può degenerare e che l’acqua può determinare crolli e smottamenti coinvolgendo l’intera carreggiata stradale.

Scriverò a tutti gli uffici comunali preposti perchè ora è tempo che ognuno si assuma le proprie responsabilità, sindaco in primis che pensa alla flotta partenopea, alle inaugurazioni ed al suo futuro politico mentre la città muore.”

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*