Sindaco de Magistris-Assessore Clemente: lunedì 17 intitolazione strada a Rita Atria

Lunedì 17 dicembre alle ore 12.00, il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, alla presenza dell’assessore alla Toponomastica Alessandra Clemente, intitolerà, su proposta della consigliera della Municipalità 4 Simona Riso, l’attuale “Vicoletto Pietro Colletta” a Rita Atria, testimone di giustizia e vittima innocente della mafia, che a soli 17 anni pose fine alla sua esistenza una settimana dopo la strage di via d’Amelio in cui perse la vita il magistrato italiano Paolo Borsellino.

Interverranno alla cerimonia Giovanni Parisi, assessore della Municipalità 4 delegato del presidente Giampiero Perrella, Giovanni Conzo, procuratore aggiunto presso il Tribunale di Benevento, Nunzio Sisto, presidente dell’associazione ARCA, Valentina Ersilia Matrascia, referente Napoli dell’associazione Antimafie Rita Atria, Flavia Sorrentino delegata del Sindaco per l’autonomia della città, Simonetta Marino, delegata alle Pari opportunità del Comune di Napoli, Fabio Giuliani referente Libera Campania.

Nel corso della mattinata saranno letti brani tratti dallo spettacolo “Il giudice e la ragazzina” scritto da Ivan Luigi Antonio Scherillo a cura degli attori Chiara Vitiello ed Emanuele Scherillo dell’Associazione b.b.m. Production 1995. Saranno inoltre presenti gli alunni dell’ICS Bovio Colletta che pianteranno nelle fioriere presenti dei ciclamini dedicati a Rita Atria.

Alla cerimonia hanno aderito l’Associazione Toponomastica Femminile, il Movimento Agende Rosse Gruppo Paolo Borsellino Campania, l’ARCA Associazione Agende Rosse Campania, il Comitato Claudio Miccoli, l’Associazione Antimafie Rita Atria di Milazzo, Libera Coordinamento Campania, il Coordinamento Campano Familiari Vittime innocenti della Criminalità, la Fondazione Polis.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*