Frate (M5S): “Quella di Stefano è una storia di violenza e di silenzi che riguarda tutti noi”

Così l’onorevole Flora Frate (M5S) sulla sua bacheca Facebook:

Questo pomeriggio a Montecitorio ho partecipato alla proiezione del film “Sulla mia pelle”, che racconta l`ultima settimana di vita di Stefano Cucchi.

Quella di Stefano è una storia di violenza e di silenzi che riguarda tutti noi, nessuno escluso. Perché la verità, storica e processuale, è un valore collettivo. Lo dobbiamo alla memoria di Stefano e alla sua famiglia, che in questi anni ha dovuto sopportare falsità, omissioni, isolamento e, ancora oggi, minacce ed insulti.

Auspico che si vada avanti fino in fondo con il processo, perché uno Stato di Diritto ha il dovere di guardare dentro sé stesso, senza timori, portando la luce laddove si addensano le ombre.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*