Napoli: al via il piano di razionalizzazione del Maschio Angioino

Continua il percorso di valorizzazione e rilancio del Maschio Angioino. Il Sindaco Luigi de Magistris e l’Assessore alla Cultura Nino Daniele annunciano il varo di un complessivo piano di razionalizzazione e miglioramento dei servizi all’utenza. L’ intera ala porticata, entro alcuni mesi, sarà liberata per realizzarvi un bookshop, un punto ristoro, un baby pit-stop, una biglietteria informatizzata. La moltiplicazione dei servizi all’utenza rimarca un percorso in continua crescita sia in numero e qualità dei servizi all’utenza che in termini di frequentazioni. In piena sinergia con le forze dell’associativismo culturale negli ultimi anni sono stati restituiti alla pubblica fruizione spazi che da anni erano ormai preclusi, ampliando l’offerta di servizi aggiuntivi con ben cinque nuovi itinerari (di cui uno con il supporto di audioguide ed uno in corda). In termini di affluenza Castel Nuovo – Maschio Angioino con i suoi nuovi itinerari, la sua rilevante collezione di opere d’arte, la programmazione espositiva e performativa, i prestigiosi spazi destinati al turismo matrimoniale è divenuta importante meta del turismo nazionale ed internazionale triplicando in pochi anni gli accessi con ottimi riscontri in termini di gradimento. Tali attività e con esse le prestigiose sale per iniziative culturali portano nelle casse dell’ente significative risorse finanziarie (quest’anno gli incassi supereranno i 620.000 euro).


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*