Da oggi, Caf e Ass.ne consumatori potranno affiancare i cittadini nella dichiarazione informatica della Tari

Da oggi, Caf e Associazioni dei consumatori potranno affiancare i
cittadini nella dichiarazione informatica della Tari.

Il Comune di Napoli ha informatizzato nelle ultime settimane la dichiarazione della Tari. Attraverso la piattaforma Linkmate, raggiungibile dai servizi on-line del sito web dell’Amministrazione, dal mese di luglio, il contribuente può effettuare on-line e in completa autonomia le dichiarazioni di variazione, nuova iscrizione occupazione domestica e non), cessazione e trasferimento delle utenze TARI senza più doversi recare agli uffici di Corso Lucci.

Al fine di supportare i cittadini con minori conoscenze informatiche, il Comune ha predisposto, tramite avviso pubblicato sul sito web dell’Amministrazione, uno Schema di Convenzione da stipularsi con le
Associazioni dei Consumatori ed i CAF, aventi sedi operative sul territorio comunale, le quali, una volta convenzionate, potranno affiancare gli utenti nelle operazioni di trasmissione informatica delle dichiarazioni Tari, offrendo un servizio di assistenza sicura e qualificata.

L’avviso pubblico, dunque, è finalizzato all’acquisizione delle manifestazioni di interesse da parte delle Associazioni dei Consumatori e degli Utenti e i Centri di Assistenza Fiscale, ed è consultabile nella sezione “Bandi di Gara e avvisi pubblici” del sito web dell’Amministrazione
(http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/36214) dove sono illustrate le procedure per la sottoscrizione dello schema convenzionale.


“Questa operazione” dichiara l’Assessore Panini, “si inserisce a pieno titolo tra i tanti interventi compiunti in questi mesi dall’Amministrazione, come l’introduzione del pagamento degli F24 on-line (di IMU, TASI e TARI) e la prenotazione degli appuntamenti agli uffici Tari di Corso Lucci, volti a migliorare e facilitare il rapporto tra il cittadino e la pubblica amministrazione, sia a livello informatico che organizzativo”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*