Enorme successo per “Zeppoliadi” della Pasticceria Seccia

Enorme successo anche stavolta per la Pasticceria Seccia, impegnata nella prima edizione della maratona fotografica “Zeppoliadi” ai Quartieri Spagnoli, che ha bissato anche il precedente evento dal titolo “Chiacchierando ai Quartieri”. Nuvole e qualche goccia di pioggia nel corso della mattinata di sabato 17 marzo non hanno scoraggiato i fotografi e i fotoamatori in giro per le strade e i vicoli dei Quartieri Avvocata e Montecalvario.

Sei ore di scatto, tre prove da seguire e 156 foto consegnate, tutte candidate al premio finale popolare attraverso il voto social sulla pagina Facebook della Pasticceria di Via Concordia 66. Zaino in spalla e camera fotografica alla mano, i maratoneti, napoletani e non solo, incuranti del meteo e incuriositi dalla manifestazione che ha avuto una notevole risonanza mediatica tra web, radio e cartaceo, si sono confrontati col tema del sabato nei quartieri, fatto di gente al lavoro, uomini e donne alle finestre e bimbi in braccio. Verso l’ora di pranzo è stata la volta del cibo e delle sue infinite declinazioni, tra mercati, banconi e pizzerie di cui i Quartieri pullulano. E non poteva mancare l’attenzione alla street art e alle architetture, alle geometrie di palazzi e degli immancabili fili di panni stesi, ai portoni e ai murales.

Enorme successo dell’evento

Terminata la gara, i partecipanti sono stati accolti in Pasticceria per la degustazione di
zeppoline di San Giuseppe, fritte e al forno per accontentare tutti, con crema pasticciera
rigorosamente preparata con latte Nobile e uova fresche, e sormontate da amarene extra
Cesarin. Un momento conviviale e di conversazione su fotografia e progetti, cui hanno preso parte anche alcuni dei ragazzi dell’operazione Cuore di Napoli. Spazio anche per i colleghi giornalisti della stampa e i foodblogger, nonché per il vicepresidente della III Municipalità di Napoli Luigi Carbone, che ha portato i saluti del Sindaco di Napoli Luigi De Magistris. Il riconoscimento “Artisti del Gusto” è stato aggiornato al 2018 e conferito, per conto del magazine Arcimboldo di Angela Merolla, da parte della foodblogger e nutrizionista Patrizia Zinno nel corso del pomeriggio di assaggi.

Turisti da tutt’Italia

Grande sorpresa nel vedere alcuni turisti venuti appositamente da Pisa, Bergamo o Varese,
che hanno sentito parlare delle Zeppoliadi sui vari portali molto cliccati in rete, e che hanno
persino suggerito all’organizzazione di realizzare una competizione a livello nazionale.
Stupore poi per l’arrivo di alcuni turisti francesi, attirati dalla luce delle insegne e dalla
moltitudine di persone in strada, che hanno assaggiato con molto piacere, e per la prima
volta in vita loro, la zeppola di San Giuseppe.


Appuntamento quindi al prossimo incontro ad aprile, mese in cui terminerà il photo contest
sulla pagina Facebook della Pasticceria Seccia (19 aprile il traguardo fissato per gli atleti
dell’obiettivo fotografico), e in cui verranno premiati anche i tre più meritevoli a insindacabile
giudizio della giuria tecnica e di qualità. I giurati Lucia Patalano, Mario Laporta, Gianfranco
Irlanda, Francesco Soranno, Andrea Carlino, Pasquale Sanseverino, Marco Maraviglia e
Gianni Fiorito, presidente di giuria, esamineranno le oltre 150 foto tra shortlist e scremature
progressive, per incoronare la foto regina delle Zeppoliadi 2018 con l’Aperisciù d’oro.

Foto allegate di Pasquale Cuorvo Photographer e Patrizia Zinno (miste)

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*