Di nuovo Gomorra…..

Rai 3 manda in onda quella che reputo una falsa rappresentazione di quella che è la camorra.
Premesso che Napoli, a differenza di quello che traspare da questa pseudo fiction, non è solo malaffare, se proprio tengono a voler rappresentare la camorra, perchè non riprendono quei colletti bianchi (avvocati, ingegneri, giornalisti, architetti, medici, funzionari pubblici, magistrati, tutori dell’ordine, politici) che invece di servire lo stato e fare l’interesse pubblico, servono i propri sporchi traffici?
E’ molto facile gettare fango sulla città di Partenope attraverso energumeni mal recitanti…..
Davvero credete che un verme camorrista sia come i tipi che vedete recitare?
Questa rappresentazione non solo non racconta tutta la realtà, ma è un esempio pericoloso.
Saviano nel 2011, in un suo articolo, scrisse:
“Ma se è vero che il cinema guarda al mondo è vero anche che il mondo criminale si è nutrito di cinema più di quanto non si pensi. Scarface ha condizionato il modo di agire, di parlare e di vestire, in una parola di autorappresentarsi, di intere generazioni di affiliati. Gli esempi più eclatanti sono le ville ispirate a quella di Tony Montana. Quella di Walter Schiavone a Casal di Principe, detta “Hollywood”; quella a Sinopoli, in provincia di Reggio Calabria, sequestrata nel 2010 alla cosca Alvaro e la villa dei Mancuso, cosca della ‘ndrangheta vibonese, questa volta al Nord, a Bentivoglio, in provincia di Bologna, dove gli affiliati concludevano le trattative per l’acquisto di ingenti partite di cocaina con narcos spagnoli e colombiani”.
La recita Gomorra: a Scampia ci sono realtà che giorno dopo giorno lottano contro l’anti stato e contro l’assenza dello stato…..sono la maggioranza, ma non fanno rumore. Costruiscono ponti di civiltà, cultura, arte, lavoro per permettere ai napoletani di quei quartieri di camminare, senza bagnarsi, sui fiumi di droga, denaro sporco e corruzione che lo stato alimenta attraverso la sua assenza.
Napoli non è solo Gomorra, anzi…..
Queste serie offendono la memoria di quei tantissimi miei concittadini che non si piegano a queste logiche.
Infine un pensiero sui sottotitoli: ridicolo chi li ha inseriti.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*