Valeria Ciarambino: “Grido per la mia terra”

Quando De Luca è andato in audizione al senato a portare la vergognosa richiesta di aumentare gli stipendi dei ‘poveri’ consiglieri regionali, adeguandoli a quelli dei parlamentari, ha dimenticato di dire che il Sud e la Campania sono scomparsi dall’agenda politica di questo governucolo e del suo premierucolo, che nel Def non si parla di investimenti pubblici al meridione né della visione di sviluppo che si ha per le nostre terre. Ha dimenticato di b…attere i pugni sul tavolo e di utilizzare la sua arroganza per una volta in maniera costruttiva, esigendo un impegno serio per la Campania, gridando con la rabbia che usa solo per schernire i suoi avversari la rabbia della nostra gente, dei giovani senza prospettive, dei lavoratori delle migliaia di aziende che hanno chiuso o delocalizzato, dei cittadini campani cui è negato il diritto alla salute. Vergogna. Ne risponderete a questa terra e a questo popolo umiliati

Così sulla sua pagina Facebook


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*