Discussi in Commissione Infrastrutture i tempi dei lavori di ristrutturazione dell’impianto della Funicolare Centrale

Audizione oggi in Commissione Infrastrutture, presieduta da Giovanni Formisano, dei vertici dell’Azienda Napoletana Mobilità, sul tema dei lavori per la realizzazione della revisione generale ventennale e degli adeguamenti tecnici della Funicolare Centrale.

Per portare a termine le operazioni di rifacimento, obbligatorie per legge, l’amministratore unico dell’ ANM, Alberto Ramaglia, Carlo Ferrentino, dirigente servizio funicolari e Serena Riccio, dirigente realizzazione e manutenzione linea metropolitana 1 e 6, hanno illustrato i contenuti del bando e le procedure della gara europea, che si concluderà il 30 settembre 2015, indetta per l’affidamento della progettazione e per l’esecuzione dei lavori. Dieci mesi i tempi ipotizzati per lo svolgimento degli interventi, con la previsione di premi di accelerazione per ogni giorno di lavoro in meno rispetto alla durata prevista.

Il presidente della Commissione, Giovanni Formisano, ha insistito sulla necessità di contenere al massimo la durata dei lavori, avanzando la proposta di limitare ad un massimo di 100 giorni il fermo dell’impianto, nell’arco di tempo compreso tra la chiusura e la ripresa dell’anno scolastico. All’esito della gara in corso, si svolgerà un ulteriore confronto sul tema per verificare la percorribilità della proposta.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*